• Servizio clienti nella vostra lingua
  • Servizio clienti in 4 lingue

FAQ - Domande e risposte

Quali sono i magneti adatti per essere utilizzati in un acquario?

I magneti migliori da utilizzare negli acquari sono i magneti impermeabili. Si tratta di magneti al neodimio con un rivestimento di gomma. Con l'aiuto di questi magneti si possono fissare al vetro dell'acquario pompe, pietre decorative, supporti per coralli, termometri e molto altro: in questo modo è possibile dire addio a ventose che non tengono. Non consigliamo di usare costantemente in acqua i magneti al neodimio non rivestiti, perché inizierebbero ad arrugginire. In queste FAQ abbiamo raccolto molte informazioni interessanti per gli acquariofili.
Indice

Magneti adatti per gli acquari

Se si vogliono utilizzare i magneti in un acquario, si possono utilizzare i magneti impermeabili. Il rivestimento in gomma protegge dall'umidità i magneti al neodimio all'interno. Inoltre questo rivestimento protettivo evita che il vetro dell'acquario si graffi.
Importante: prima di utilizzare i magneti gommati nell'acquario, verificare che il rivestimento in gomma non sia danneggiato. Il magnete all'interno sarà protetto solo se il rivestimento è intatto.


Trovare i magneti adatti per il proprio acquario

Per trovare i magneti adatti, occorre prendere in considerazione diversi fattori. Per esempio:
  • Il peso dell'oggetto da fissare
  • Lo spessore del vetro dell'acquario
  • Il fissaggio del magnete su una superficie orizzontale o verticale
Di seguito spieghiamo cosa occorre tenere in considerazione per questi diversi fattori.

Peso dell'oggetto da fissare

Sebbene i magneti del nostro shop siano super potenti, non possono di certo sostenere un peso infinito. Di conseguenza la prima cosa da fare è verificare il peso dell'oggetto che si vuole fissare nell'acquario. In seguito occorre trovare un magnete con la forza adeguata.

Fissaggio su una superficie orizzontale o verticale

Adesso è importante sapere se i magneti devono essere posizionati su una superficie orizzontale o verticale. In caso di superficie orizzontale, occorre tenere in considerazione il valore della "forza di attrazione", mentre in caso di superficie verticale occorre considerare il valore dello "sforzo tangenziale". Questi valori sono indicati sulla pagina di ogni articolo. Se, per esempio, si vogliono utilizzare i magneti per fissare una pompa sul vetro (quindi su una superficie verticale), occorre considerare lo sforzo tangenziale: in generale è pari a 1/5 - 1/6 della forza di attrazione.
Attenzione: questi valori valgono solo se i magneti sono in contatto diretto tra loro. Se i magneti si attraggono attraverso il vetro di un acquario, la loro forza è molto minore. Nel prossimo paragrafo sono disponibili maggiori informazioni.

Spessore del vetro dell'acquario

Per fissare un magnete in un acquario, occorre posizionare all'esterno un secondo magnete (o una controparte di ferro). √ą lo spessore del vetro dell'acquario a determinare la forza necessaria dei magneti, perch√© questa diminuisce velocemente all'aumentare della distanza tra loro. Anche una distanza di un solo millimetro ne riduce sensibilmente la forza magnetica. Sulla pagina della FAQ¬†Quanto √® potente questo magnete? sono disponibili maggiori informazioni su questo argomento.
Per calcolare la forza di attrazione sviluppata dai magneti sul vetro dell'acquario, è possibile utilizzare il nostro tool online per il calcolo della forza di attrazione.
Attenzione: poich√© i magneti impermeabili non possono essere utilizzati per il calcolo con il nostro tool, conviene cercare nel nostro shop un¬†normale magnete al neodimio che si avvicini il pi√Ļ possibile alle dimensioni e alla forza del magnete impermeabile. Per esempio il magnete gommato S-20-10-R (forza di attrazione: 7,1 kg, sforzo tangenziale: 1,4 kg) si avvicina abbastanza al magnete al neodimio S-20-10-N ((forza di attrazione: 11 kg, sforzo tangenziale: 2,1 kg). Nel tool online √® possibile scegliere questo magnete al neodimio. Allo spessore del vetro dell'acquario occorre aggiungere altri 2 mm del rivestimento in gomma del magnete impermeabile. Inserire questo valore nel campo "Distanza" e iniziare il calcolo.


Un esempio concreto: fissare una pompa per l'acquario

Per maggiore chiarezza mostriamo ora un esempio concreto: supponiamo di voler fissare una pompa sul vetro dell'acquario. Le seguenti informazioni sono già note:
  • La pompa pesa ca. 500 g
  • Il vetro √® spesso ca. 10 mm
  • I magneti gommati devono sostenere la pompa su entrambi i lati del vetro
  • Il rivestimento dei magneti gommati √® spesso 1 mm
  • Per il calcolo occorre tenere in considerazione lo sforzo tangenziale
In caso di contatto diretto molti dei magneti impermeabili hanno uno sforzo tangenziale troppo basso e sono quindi troppo deboli per questo progetto. Per questa ragione nel tool per la forza di attrazione occorre effettuare il calcolo con un magnete gommato particolarmente potente. Il S-20-10-R è quindi la scelta giusta. Come già spiegato in precedenza, per il calcolo nel tool online occorre scegliere un magnete al neodimio della stessa forma e con caratteristiche simili, per esempio il S-20-10-N.
Con il tool per la forza di attrazione è possibile stabilire che due magneti del tipo S-20-10-N collocati a una distanza di 12 mm hanno ancora una forza di attrazione di circa 1,2 kg. Adesso basta calcolare lo sforzo tangenziale (di circa 1/5 - 1/6 della forza di attrazione) con una calcolatrice per sapere che a ogni magnete resta una forza di 200 - 240 grammi.
Concretamente questo significa che un solo magnete del tipo S-20-10-N non basta per fissare la pompa all'acquario. Per questo progetto servono almeno 3 magneti S-20-10-N sulla pompa e 3 magneti dello stesso tipo come controparte. In questo modo si ottiene una forza totale di 600 - 720 grammi.

Posso utilizzare i magneti impermeabili nell'acqua marina?

Il rivestimento dei magneti gommati è resistente all'acqua marina al 100%, Di conseguenza è possibile utilizzare questi magneti in un acquario con acqua marina senza che il rivestimento diventi fragile.

Il rivestimento di un magnete impermeabile libera in acqua sostanze nocive?

I nostri magneti gommati hanno un rivestimento in plastica TPE (elastomeri termoplastici). Rispetto ad altre plastiche, non contengono plastificanti. Tuttavia non abbiamo ulteriori informazioni dettagliate o dati empirici per sapere se nell'acqua dell'acquario vengono liberate altre sostanze nocive.

Consiglio: come eliminare le alghe dal vetro dell'acquario usando i magneti

¬†Uno dei nostri clienti ci ha proposto l'applicazione Pulire l'acquario in cui mostra come ha realizzato uno strumento magnetico per pulire il vetro dell'acquario. Attenzione: a seconda dello spessore del vetro possono servire magneti pi√Ļ potenti.

Avvisi di sicurezza

Come per altri impieghi, anche per un acquario occorre fare molta cautela quando si usano i magneti. Questo vale in particolare per i magneti al neodimio con grande forza di attrazione.

Occorre anche evitare che due magneti potenti si scontrino, altrimenti possono scheggiarsi. Nel peggiore dei casi non si rovineranno solo i magneti, ma anche il vetro dell'acquario. Inoltre è importante assicurarsi di non schiacciarsi le dita (o peggio ancora, i pesci) tra due magneti, perché questo potrebbe causare contusioni o ematomi. Consigliamo di leggere con attenzione gli avvisi di sicurezza per i magneti al neodimio prima di utilizzare i magneti.